su DI ME

Ciao! Sono Gladys e chi mi conosce dice que sempre sono  in movimento.

Dopo 15 anni scattare fotografie e studiare l'immagine ho capito che per comunicare un'idea devi viverla.
Quindi faccio solo foto di ciò che mi riempie, mi colpisce, mi fa vibrare. Mi innamoro di cose oneste, di progetti autentici che trasmettono familiarità e tranquillità.

Adoro nuotare e scorrere nell'acqua. In effetti ero un bagnino e istruttore di nuoto. È stata una delle migliori esperienze della mia vita. Ha aiutato le persone ad avere fiducia in se stessi e a scoprirsi al sicuro in un ambiente diverso. Come fotografo, ho passato molte ore a contemplare tranquillamente l'ambiente circostante e a decifrare dettagli che sono passati inosservati agli altri.

Ho studiato Graphic Design e non posso conoscere un nuovo spazio senza guardare la luce, le forme, i colori, i caratteri utilizzati ... Ho aiutato le persone a realizzare il loro catalogo fotografico, il loro logo oi loro biglietti da visita. Ho allestito stand con le mie fotografie, programmi di studio riprogettati per differenziarli dal resto e ho contribuito a creare pagine web che differenziano il necessario dall'accessorio. Ho creato il mio laboratorio per insegnare alle persone a usare la loro macchina fotografica e allo stesso tempo sono andato ai workshop con i fotografi. Per ascoltarli parlare delle loro relazioni, documentari e in sintesi sulla fotografia slow fatta in profondità.

Come figlia di un migrante, il viaggio è sempre stato presente e io sono molto sensibile alle situazioni di identità che si verificano nelle società interculturali. Parte di questa preoccupazione è stata espressa attraverso la mia esperienza con una scuola italiana che ha favorito l'integrazione. Documentando anche una campagna contro il razzismo in Irlanda.

Sono molto attratto dall'incontrare persone, le loro diverse culture, viaggiare lentamente. Mi permette di avere tempo per osservare e parlare.

Visita il mio blog per saperne di più su di me.